Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Monitor Nginx File di Log Utilizzando ngxtop su Ubuntu 20.04

ngxtop è un libero, open-source, flessibile e in tempo reale strumento di monitoraggio per il Nginx server web. È possibile analizzare il Nginx log di accesso e stampare le informazioni su richiesta di conte, URI richiesto, il numero di richieste dal codice di stato, e molto di più. Si tratta di un semplice e facile da usare strumento per monitorare le richieste provenienti da un Nginx server web.

In questo articolo, vi mostrerò come installare e utilizzare ngxtop strumento di monitoraggio su Ubuntu 20.04.

Prerequisiti

  • Un server che esegue Ubuntu 20.04.
  • Una password di root è configurato sul server.

Installare ngxtop

ngxtop è un python-based, quindi sarà necessario installare Python e PIP pacchetti di sistema. Li puoi installare con il Nginx utilizzando il seguente comando:

apt-get install nginx python3 python3-pip -y

Una volta installato, è possibile installare il ngxtop pacchetto utilizzando il PIP, come illustrato di seguito:

pip3 installare ngxtop

Una volta ngxtop è installato, è possibile verificare la versione di ngxtop utilizzando il seguente comando:

ngxtop --version

Si dovrebbe ottenere il seguente output:

xstat 0.1

Come Utilizzare ngxtop

In questa sezione vi mostreremo come utilizzare ngxtop per monitorare il Nginx server web.

Eseguire il ngxtop comando senza argomenti, verrà visualizzato il riepilogo del numero di richieste, URI richiesto, il numero di richieste dal codice di stato.

ngxtop

Si dovrebbe vedere la seguente schermata:

Ngxtop file di registro di strumento di monitoraggio

È possibile utilizzare l’opzione-l per specificare il log di accesso che si desidera analizzare.

ngxtop -l /var/log/nginx/accesso.registro

Si dovrebbe vedere la seguente schermata:

Imposta di registro per essere monitorati

L’elenco dei migliori indirizzi IP che accedono a Nginx server, eseguire il seguente comando:

ngxtop --gruppo-da remote_addr -l /var/log/nginx/accesso.registro

Si dovrebbe vedere la seguente schermata:

Gruppo di IP

È possibile stampare 10 richieste con il più alto numero di byte inviati utilizzando il seguente comando:

ngxtop --ordine-da 'avg(bytes_sent) * count' -l /var/log/nginx/accesso.registro

Si dovrebbe vedere la seguente schermata:

Ordine di file di registro

ngxtop permette anche di analizzare i log di Apache file da un server remoto. Si può fare con il comando seguente:

ssh root@host-server-ip tail-f /var/log/apache2/accesso.log | ngxtop -f comune

Per ottenere un elenco di tutte le opzioni disponibili con ngxtop, eseguire il seguente comando:

ngxtop --help

Si dovrebbe vedere il seguente output:

ngxtop - query ad hoc per nginx log di accesso.

Utilizzo:
 ngxtop [opzioni]
 ngxtop [opzioni] (stampa|top|avg|somma)  ...
    ngxtop info
    ngxtop [options] query  ...

Options:
    -l , --access-log   access log file to parse.
    -f , --log-format   log format as specify in log_format directive. [default: combined]
    --no-follow  ngxtop default behavior is to ignore current lines in log
                     and only watch for new lines as they are written to the access log.
                     Use this flag to tell ngxtop to process the current content of the access log instead.
    -t , --interval   report interval when running in follow mode [default: 2.0]

    -g , --group-by   group by variable [default: request_path]
    -w , --having   having clause [default: 1]
    -o , --order-by   order of output for default query [default: count]
    -n , --limit   limit the number of records included in report for top command [default: 10]
    -a  ..., --a  ...  add exp (must be aggregation exp: sum, avg, min, max, etc.) into output

    -v, --verbose  more verbose output
    -d, --debug  print every line and parsed record
    -h, --help  print this help message.
    --version  print version information.

    Advanced / experimental options:
    -c , --config   allow ngxtop to parse nginx config file for log format and location.
    -i , --filter   filter in, records satisfied given expression are processed.
    -p , --pre-filter  in-filter expression to check in pre-parsing phase.

Examples:
    All examples read nginx config file for access log location and format.
    If you want to specify the access log file and / or log format, use the -f and -a options.

    "top" like view of nginx requests
    $ ngxtop

    Top 10 requested path with status 404:
    $ ngxtop top request_path --filter 'status == 404'

    Top 10 requests with highest total bytes sent
    $ ngxtop --order-by 'avg(bytes_sent) * count'

    Top 10 remote address, e.g., who's hitting you the most
    $ ngxtop --group-by remote_addr

    Print requests with 4xx or 5xx status, together with status and http referer
    $ ngxtop -i 'status >= 400' print request status http_referer

    Average body bytes sent of 200 responses of requested path begin with 'foo':
    $ ngxtop avg bytes_sent --filter 'status == 200 and request_path.startswith("foo")'

    Analyze apache access log from remote machine using 'common' log format
    $ ssh remote tail -f /var/log/apache2/access.log | ngxtop -f common

Conclusione

Nella precedente guida, abbiamo imparato come installare e utilizzare ngxtop su Ubuntu 20.04. Spero che sarete in grado di monitorare il Nginx accedere facilmente dall’interfaccia della riga di comando.

Piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp