Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Installazione di Apache2 con PHP5 e MySQL Support su CentOS 5.5 (lamp)

1 Nota preliminare

In questo tutorial io uso il nome host Server1 con l’ indirizzo IP 192.168.0.100Queste impostazioni potrebbero differire per te, quindi devi sostituirli ove opportuno.

 

2 l’installazione di MySQL 5.0

Per installare MySQL, facciamo questo:

yum install mysql mysql-server

Poi creiamo i collegamenti di avvio del sistema per MySQL (in modo che MySQL si avvia automaticamente ogni volta che il sistema si avvia) e avviare il server MySQL:

chkconfig --levels 235 mysqld on
 /etc/init.d/mysqld start

Impostare le password per l’account di root di MySQL:

mysql_secure_installation

[root@server1 ~] # mysql_secure_installation

Nota: In esecuzione di tutte le parti di questo SCRIPT è consigliato per tutti MySQL
SERVER IN USO IN PRODUZIONE! SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE OGNI PASSO!

Al fine di accedere a MySQL per fissarlo, avremo bisogno della corrente
password per l’utente root. Se hai appena installato MySQL, e
non hai impostato la password di root, ancora, la password sarà vuota,
quindi basta premere Immettere qui.

Immettere la password corrente per radice (immettere per nessuno):
OK, utilizzato con successo la password, lo spostamento…

Impostazione della password root garantisce che nessuno possa accedere a MySQL
utente root senza l’apposita autorizzazione.

Impostare la password di root? [Y/n] <-immettere
Nuova password: <-yourrootsqlpassword
Immettere nuovamente la nuova password: <-yourrootsqlpassword
Password aggiornata con successo!
Ricarico privilegio tabelle…
… Successo!

Per impostazione predefinita, un’installazione di MySQL è un utente anonimo, permettendo a chiunque
per accedere a MySQL senza dover disporre di un account utente creato per
li. Questo è destinato solo per il test e per rendere l’installazione
andare un po’ meglio. È necessario rimuoverli prima di trasferirsi in un
ambiente di produzione.

Rimuovere gli utenti anonimi? [Y/n] <-immettere
… Successo!

Normalmente, radice dovrebbe essere consentito solo per connettersi da ‘localhost’. Questo
ensures that someone cannot guess at the root password from the network.

Disallow root login remotely? [Y/n] <– ENTER
… Success!

By default, MySQL comes with a database named ‘test’ that anyone can
access. This is also intended only for testing, and should be removed
before moving into a production environment.

Remove test database and access to it? [Y/n] <– ENTER
– Dropping test database…
… Success!
– Removing privileges on test database…
… Success!

Reloading the privilege tables will ensure that all changes made so far
will take effect immediately.

Reload privilege tables now? [Y/n] <– ENTER
… Success!

Cleaning up…

All done! If you’ve completed all of the above steps, your MySQL
installation should now be secure.

Thanks for using MySQL!

[root@server1 ~]#

 

3 Installing Apache2

Apache2 is available as a CentOS package, therefore we can install it like this:

yum install httpd

Now configure your system to start Apache at boot time…

chkconfig --levels 235 httpd on

… and start Apache:

/etc/init.d/httpd start

Now direct your browser to http://192.168.0.100, and you should see the Apache2 placeholder page:

Radice di documento predefinita di Apache è /var/www/html su CentOS, e il file di configurazione è /etc/httpd/conf/httpd.conf.Ulteriori configurazioni vengono archiviate nella directory /etc/httpd/conf.d/. .

 

4 installare PHP5

Possiamo installare PHP5 e il modulo di Apache PHP5 come segue:

yum install php

In seguito dobbiamo riavviare Apache:

/etc/init.d/httpd restart

5 test PHP5 / ottenere dettagli sull’installazione di PHP5

La radice del documento del sito web predefinito è /var/www/html.Ora creeremo un piccolo file PHP (info. php) in quella directory e chiamarlo in un browser. Il file verrà visualizzato un sacco di dettagli utili sulla nostra installazione di PHP, ad esempio la versione PHP installata.

vi /var/www/html/info.php
<?php
phpinfo();
?>

Ora noi chiamiamo quel file in un browser (ad esempio http://192.168.0.100/info.php):

Come vedete, PHP5 sta lavorando, e funziona tramite il Gestore di Apache 2.0, come mostrato nella riga Server API . Se si scorre più in basso, vedrete tutti i moduli che sono già abilitati in PHP5. MySQL non è elencato lì che significa che non abbiamo ancora supporto MySQL a PHP5.

 

6 ottenere supporto MySQL a PHP5

Per ottenere il supporto MySQL in PHP, possiamo installare il pacchetto php-mysql . È una buona idea installare alcuni altri moduli PHP5 così come loro necessario per le vostre applicazioni. È possibile cercare i moduli disponibili di PHP5 come questo:

yum search php

Scegliere quelli che avete bisogno e installarli come questo:

yum install php-mysql php-gd php-imap php-ldap php-odbc php-pear php-xml php-xmlrpc

Ora riavviare Apache2:

/etc/init.d/httpd restart

Ora ricaricare http://192.168.0.100/info.php nel tuo browser e scorri fino alla sezione moduli nuovamente. Ora si dovrebbe trovare un sacco di nuovi moduli, incluso il modulo MySQL:

 

7 phpMyAdmin

phpMyAdmin è un’interfaccia web attraverso il quale è possibile gestire i database MySQL.

In primo luogo abbiamo abilitare il repository RPMforge sul nostro sistema CentOS come phpMyAdmin non è disponibile nei repository ufficiali di CentOS 5.5:

Su sistemi x86_64:

wget http://packages.sw.be/rpmforge-release/rpmforge-release-0.5.1-1.el5.rf.x86_64.rpm
 rpm -Uhv rpmforge-release-0.5.1-1.el5.rf.x86_64.rpm

Su sistemi i386:

wget http://packages.sw.be/rpmforge-release/rpmforge-release-0.5.1-1.el5.rf.i386.rpm
 rpm -Uhv rpmforge-release-0.5.1-1.el5.rf.i386.rpm

phpMyAdmin può ora essere installato come segue:

yum install phpmyadmin

Adesso configuriamo il phpMyAdmin. Cambiamo la configurazione di Apache in modo che phpMyAdmin permette connessioni non solo da localhost (commentando la strofa < Directory “/ usr/share/phpmyadmin” > ):

vi /etc/httpd/conf.d/phpmyadmin.conf
#
#  Web application to manage MySQL
#

#<Directory "/usr/share/phpmyadmin">
#  Order Deny,Allow
#  Deny from all
#  Allow from 127.0.0.1
#</Directory>

Alias /phpmyadmin /usr/share/phpmyadmin
Alias /phpMyAdmin /usr/share/phpmyadmin
Alias /mysqladmin /usr/share/phpmyadmin

Successivamente abbiamo modificare l’autenticazione in phpMyAdmin dal cookie http:

vi /usr/share/phpmyadmin/config.inc.php
[...]
/* Authentication type */
$cfg['Servers'][$i]['auth_type'] = 'http';
[...]

Riavviare Apache:

/etc/init.d/httpd restart

In seguito, è possibile accedere a phpMyAdmin sotto http://192.168.0.100/phpmyadmin/:

 

Piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp