Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Impostare Server Mail Up A Full-Featured con iRedOS: MySQL, Postfix, Dovecot, ClamAV, SpamAssassin, Amavisd, RoundCube/SquirrelMail

iRedMail è uno script di shell che consente di distribuire rapidamente una soluzione di posta elettronica completo in meno di 2 minuti, dal iredmail 0.5 supporta anche Debian 5.0.1 (supporta sia i386 e x86_64).Il suo oggetto è di rendere un server di posta Linux installazione e configurazione semplice e facile da usare. iRedMail supporta sia OpenLDAP e MySQL come backend per la memorizzazione di utenti e domini virtuali. In questa esercitazione viene illustrato come utilizzare il backend MySQL.

Ora iRedmail offre due programmi di webmail, RoundCube e SquirrelMail, ed entrambi supportano il backend MySQL e OpenLDAP e può modificare la password.

iRedOS è una distribuzione CentOS 5.3 su misura, dove i pacchetti inutili e sono stati rimossi. Esso viene fornito con l’ultima versione di iRedMail (iredmail0.50); consente di installare più rapidamente iredmail e liscia.

 

1 requisiti

Per installare un sistema del genere, sarà necessario quanto segue:

 

2 Nota preliminare

In questo tutorial useremo:

  • Nome host mail.example.com
  • Indirizzo IP 192.168.1.10
  • Il primo dominio virtuale: example.com

 

3 installare il sistema Base

Boot da iredos. Stampa al prompt boot:

Scegli la tua lingua:

Selezionare il layout di tastiera:

Io sono l’installazione CentOS 5.3 su un sistema di fresco, quindi rispondere  alla domanda vuoi inizializzare questo disco, cancellando tutti i dati?

Ora dobbiamo scegliere uno schema di partizionamento per la nostra installazione. Per semplicità selezionare rimuovere tutte le partizioni sulle unità selezionate e creare layout predefinito.

Rispondere alla seguente domanda (sei sicuro di voler fare questo?) con :

Per le impostazioni di rete. L’impostazione è per configurare le interfacce di rete con DHCP, ma stiamo installando un server, quindi gli indirizzi IP statici non sono una cattiva idea… Fare clic sul pulsante modifica in alto a destra.

Nella finestra che si apre deselezionare utilizzo della configurazione IP dinamico (DHCP) e supporto per abilitare IPv6 e dare la scheda di rete un indirizzo IP statico (in questo tutorial Sto usando l’indirizzo IP 192.168.1.10 a scopo dimostrativo) e una netmask adatta (ad esempio 255.255.255.0; )

Set the hostname manually, e.g. mail.example.com, and enter a gateway (e.g. 192.168.1.1) and a DNS server (e.g. 4.2.2.1):

Choose your time zone, don’t select System clock uses UTC:

Give root a password:

The installation begins. This will take a few minutes:

Ora ha finito l’installazione di CentOS, iniziare a installare iredmail; Se si seleziona No, il sistema si riavvia e non installare iredmail.

Scegliere la directory che verrà utilizzata per archiviare le cassette postali degli utenti.

Scegliere il backend per memorizzare domini virtuali e utenti virtuali. Qui utilizziamo MySQL.

Impostare la password di root di MySQL:

Impostare la password per l’ account MySQL vmailadmin:

Dominio virtuale primo set: example.com

Impostare l’utente admin per il primo dominio virtuale che si imposta sopra. ad esempio postmaster.

Impostare una password per l’utente admin che è impostare sopra.

Creare il primo utente normale. per esempio www.

Creare una password per l’utente normale che si imposta sopra.

Ora è possibile scegliere se si desidera abilitare la convalida di SPF e DKIM firma/verifica o non.

Selezionare componenti opzionali, è possibile scegliere tra RoundCube o SquirrelMail come programmi di webmail.
Account utente AWstat: postmaster@example.com, per maggiori dettagli leggere il file /root/iRedMail/iRedMail.tips.

Selezionare la lingua predefinita per l’applicazione di webmail:

Impostare un utente amministratore globale. Può gestire tutti i domini virtuali e gli utenti in postfixadmin:

Impostare un indirizzo alias di posta elettronica per l’utente root:

L’installazione è terminata, si prega di riavviare la macchina:

 

4 cose importanti che dovreste sapere dopo l’installazione

Piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp