Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Guide Open Source

GUIDE E MANUALI DEL MONDO LINUX E CMS

Come Installare e Utilizzare Gdu Analizzatore di Utilizzo del Disco su Ubuntu 20.04

Linux ha un sacco di strumenti e comandi per controllare l’utilizzo del disco. Alcuni di questi strumenti e comandi vengono pre-installato. Date un’occhiata al seguente elenco di comandi per il controllo di informazioni sull’utilizzo del disco, questi possono essere trovati in molte distribuzioni Linux di default:

  • df: mostra l’utilizzo di file di sistema spazio su disco.
  • du: stime di utilizzo del disco per i file, le directory.
  • ls-al): visualizza tutte le il contenuto di una cartella.
  • stat: mostra lo stato di un file e file di sistema.

Ubuntu ha anche una GUI-based strumento chiamato ‘Analizzatore di Utilizzo del Disco ” per analizzare l’utilizzo del disco. Allo stesso modo c’è un altro strumento ‘GDU Analizzatore di Utilizzo del Disco ” per visualizzare l’utilizzo del disco su molti basati su Linux, distro e macOS.

GDU è scritto in ‘Go’ la lingua ufficiale e pagina di GitHub frame come ‘Abbastanza veloce analizzatore di utilizzo del disco ” in particolare per gli Ssd. Funziona anche per gli Hdd, ma le prestazioni non è così efficiente come SDD.

Che cosa abbiamo di copertura

In questa guida, vi mostrerò come installare e utilizzare il GDU Analizzatore di Utilizzo del Disco su Ubuntu 20.04. Cominciamo con questa guida.

Prerequisiti

  • L’accesso a Internet per caricare i vari file.
  • Account utente con il comando ‘sudo’ di accesso.

L’installazione di GDU Analizzatore di Utilizzo del Disco su Ubuntu 20.04

Installazione utilizzando un file di archivio

Passo 1. Ufficiale pagina di GitHub fornisce un link per il download del file di archivio per GDU. Per scaricare il file, eseguire il comando:

wget https://github.com/dundee/gdu/releases/latest/download/gdu_linux_amd64.tgz

Download GDU

Passo 2. Ora estrarre il tar scaricato con il comando:

tar xzf gdu_linux_amd64.tgz

Estrarre il file Tar

Passo 3. Rendere il file estratto eseguibile con:

sudo chmod +x gdu_linux_amd64

Passo 4. Spostare il file estratto in /usr/bin/ directory che contiene la maggior parte dei file eseguibili:

sudo mv gdu_linux_amd64 /usr/bin/gdu

Passaggio 5. Se tutto è stato impostato correttamente, si può verificare l’installazione, verificare la versione del terminale con il comando:

gdu --version

Rendere il file eseguibile e il controllo di versione

Disinstallazione GDU

Per disinstallare GDU, abbiamo bisogno di rimuovere semplicemente il GDU file eseguibile dalla directory ‘/usr/bin/’, con il comando:

sudo rm /usr/bin/gdu

Disinstallazione GDU

Installazione tramite repository batter d’occhio

GDU può essere installato anche con Snap pacchetti che contengono tutte le sue dipendenze. Snap pacchetti o semplicemente Scatta può essere installato da Snap Store. Snap viene pre-fornito con molti popolari distribuzioni Linux tra cui Ubuntu 18.04 LTS (Bionic Beaver) e Ubuntu 20.04 LTS (Focale della Fossa). Per controllare, è possibile utilizzare il comando snap –versione e verificare.

Passo 1. Se batter d’occhio non è presente nel sistema, è possibile installarlo usando i seguenti due comandi:

sudo apt update
sudo apt install snapd

Passo 2. Dopo il comando di cui sopra, semplicemente log out e log in per aggiornare batter d’occhio il percorso in modo corretto.

Passo 3. Ora installare il terminale con il comando:

sudo batter d'occhio installare gdu-disk usage analyzer

Snap installare GDU
Passo 4. Per risolvere le varie impostazioni per GDU, eseguire i seguenti comandi:

snap collegare gdu-disk usage analyzer:mount-osservare :mount-osservare
snap collegare gdu-disk usage analyzer:sistema di backup :sistema di backup
snap alias gdu-disk usage analyzer.gdu gdu

Impostazione GDU utilizzando batter d'occhio
Questo è tutto per l’installazione di GDU Analizzatore di Utilizzo del Disco su Ubuntu 20.04.

Ora che GDU è installato, cerchiamo di controllare rapidamente l’utilizzo delle varie opzioni che offre, non solo il problema di ‘guida’ opzione come argomento:

gdu --help

Esempio Di Output:

 

Utilizzo:
 gdu [directory_to_scan] [flags]

Flag:
 -h, --help help per gdu
 -i, --ignore-dirs stringhe percorsi Assoluti di ignorare (separati da virgola) (default [/proc,/dev,/sys/esegui])
 -I, --ignore-dirs-le stringhe di ricerca percorso Assoluto modelli di ignorare (separati da virgola)
 -l, --log-file string Path di un file di log (di default "/dev/null")
 -m, --max-core int Set max core che GDU utilizzare. 3 i core disponibili (impostazione predefinita: 3)
 -c, --no-colore non utilizzare colorato di uscita
 -x, --no-cross non oltrepassare i limiti dei filesystem
 -H, --no-nascosto Ignorare le cartelle nascoste (inizio con dot)
 -p, --no-il progresso non Fanno progressi in modalità non interattiva
 -n, --non-interactive non eseguito in modalità interattiva
 -a, --show-apparente-dimensione dimensione apparente
 -d, --show-dischi Mostra tutti i dischi montati
 -v, --version Stampa la versione

GDU opzione?

Utilizzando GDU Analizzatore di Utilizzo del Disco

1. Quando nessun argomento (opzione da riga di comando) è utilizzato, GDU effettuerà una scansione della directory corrente che si sta lavorando. Ad esempio, se si esegue questo comando nella home directory terminale, i risultati seguenti:

GDU, senza alcun argomento
2. In caso se questo comando deve essere eseguito su un’altra cartella, specificare il percorso della cartella con il comando:

$ gdu /home/howtoforge/Download

GDU con il percorso di una directory
3. Per navigare tra le cartelle differenti, il GDU interfaccia utilizza i tasti freccia. Per esempio, all’interno di “Scarica” directory di utilizzare la freccia in avanti e tornare indietro, premere la freccia indietro.

4. Per visualizzare, quanto il disco è utilizzato e lo spazio libero è disponibile per tutti i dischi montati, si può utilizzare il comando:

gdu -d

GDU che mostra l'utilizzo dei dischi montati
Nella foto sopra possiamo vedere i dettagli dei dischi montati.

5. Per visualizzare la dimensione apparente, utilizzare:

gdu -un

GDU con dimensione apparente solo
6. Per impostare la combinazione di colori bianco/grigio/nero, esecuzione:

gdu -c /percorso/cartella

GDU schema di colore cambiare
7. Durante l’esecuzione di GDU, molti flag potrebbe essere visualizzato prima del nome del file e directory. Queste bandiere hanno un significato speciale, come illustrato di seguito:

  • ‘!’ : indica un errore durante un’operazione di lettura per una directory.
  • ‘.’ : indica un errore durante un’operazione di lettura per una sottodirectory.
  • ‘@’ : Indica che il file è un link simbolico o un socket.
  • ‘H’ : Indica che il file stesso è già conteggiato (hard link).
  • ‘e’ : Indica che la Directory non è vuota.

Conclusione

Un giorno-per-giorno di attività per amministratore di sistema include il monitoraggio di utilizzo di spazio su disco. Questo aiuta a decidere se è disponibile spazio sufficiente per l’esecuzione e l’installazione di un’applicazione, controllare lo spazio per il backup del sistema, l’eliminazione di file ridondanti etc. GDU è molto semplice da usare, ma efficace applicazione per controllare lo spazio su disco.

Piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp